Le Classifiche, MusicaBuzz

I Siti Musicali Più Influenti d’Italia: Marzo 2020

Sembrava ieri l’ultima classifica dei Siti Musicali Più Influenti d’Italia, e invece sono passati tre anni.

Me lo avete ricordato, mi avete fatto sentire in colpa, e quindi adesso vi meritate la versione Marzo 2020.

Cosa è cambiato?

Rispetto alle precedenti;

  • ho aggiunto la classifica Instagram;
  • ho inserito anche i dati delle visite da SemRush (oltre a quelli di SimilarWeb)*;
  • la chart è limitata alle prime 10 posizioni (non più 20);
  • in questa autorevolissima classifica, ha trovato posto  anche RollingStone Italia, vedovo del cartaceo e con il sito maggiorenne che è scappato di casa.

*[Ho dovuto aggiungere SemRush perché alcuni siti non sono più tracciati, ad esempio RockOn; ho mantenuto i due valori perché alcuni valori erano eccessivamente discrepanti, come RockIt che su SimilarWeb ‘vanta’ 600.000 visite al sito, mentre SemRush gliele accredita 1.300.000]

Vi ricordo che: i siti presi in esame sono solo siti web, no blog o pagine associati a riviste musicali, radio o TV.
Sono state fatte 4 classifiche differenti: Web (visite uniche), Facebook, Instagram Twitter .
Alla prima di ogni classifica sono astati assegnati 20 punti, alla seconda 19, alla terza 18 e così via.
Le visite al sito sono stime pubblicate da SimilarWeb e SemRush.

#1 Classifica Generale:

RollingStone per adesso è inarrivabile, primeggia in quasi tutte le categorie, che potete controllare usando il menù in alto a sinistra.
Lo stacco fa impressione, ma il brand internazionale ha il suo fascino; essere un follower di RollingStone ti da l’impressione di condurre une certa filosofia di vita. E’ su un altro piano emotivo, oltre ad avere un suo linguaggio.
Rispetto al 2017, MetalItalia ha superato SentireAscoltare; ma soprattutto AllMusicItalia è salito dalla 11° posizione alla 7°.
Salto favorito dalla crescita delle visite al sito, passate dalle 95.000 alle 140.000.

Entriamo nelle classifiche singole.

#2 Instagram:

Iniziamo con i follower di Instagram e vediamo come cambia tutto, ancora per ‘colpa’ di RollingStone.it:


Su Instagram, lo smashable brand Rolling Stone gode di una fama inarrivabile, sia per i contenuti musicali, per un archivio fotografico quasi illimitato e per una vena anti-Salviniana che mette il sito tra i simpatici e intelligenti. Chi non vorrebbe essere amico di uno così?
RockIt è più ‘bravo’ di RockOl che forse paga una rigidità dei contenuti.

#3 Facebook

La classifica cambia ancora se guardiamo i numeri dei fan del vecchio Facebook:

Nella classifica per numeri di Like su Facebook manca un sito che ha sempre dimostrato di saper usare il mezzo: SpazioRock.it.
Nella chart totale non è entrato perché SemRush gli accredita solo 4.000 visite mensili al sito, mentre su SimilarWeb non è tracciato (We currently lack sufficient data to show complete estimations for this website).
Sta di fatto che SpazioRock ha 216.000 like su Facebook (3° posto) e 24.000 TalkAbout (2° posto): per 5 punti non è entrato nella top 10.
A proposito di TalkAbout ecco la definizione che ne da Facebook:  “Talking About This is the number of people who have created a story from your Page post. Stories include: When someone Likes your page, Sharing, liking or commenting on your post, Answering a question, Responding to an event, Mentions your page, Tags your page in a photo, Checks into or Recommends your page, Claiming an offer“.

#4 TalkAbout

E questa, appunto, la classifica per TalkAbout:

Neanche Merckx avrebbe avuto il coraggio di vincere così nettamente questa classifica. RollingStone.it distacca il 2° di quasi 3 lunghezze.

#5 Twitter

Adesso Twitter, il regno del giornalismo. In realtà una giungla, ma chi dimostra di avere più autorevolezza in numeri?

La buona notizia è RockOl ben stabile, anche se al secondo posto e anche se ha perso circa 4.000 follower in tre anni.
Ma è quasi doppiato dal cannibale RollingStone.
RockIt, ne guadagna 2.000, RockOn quattromila, AllMusicItalia ha raddoppiato i numeri, da 12.600 (Giugno 2017) a 25.000.

Quindi:
RollingStone = Eddy Merckx
AllMusicItalia = Remco Evenepoel
RockOl = Vincenzo Nibali
RockIt = Riccardo Magrini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *