Tag: marketing

MusicaBuzz, Social Music Marketing

Instagram: 5 motivi per i quali non vi segue nessuno

State pubblicando foto delle vostre vacanze, delle vostre cene, di voi in costume super palestrati, di voi che suonate, di voi che promuovete i concerti o i vostri brani, ma non accade nulla; il vostro account non cresce. Questo perché Instagram non nasce come uno strumento per promuovere se stessi, è per questo che non …

MusicaBuzz, Social Music Marketing

Sanremo BigData: Fabrizio Moro esplode, Nina Zilli implode. Rubino è trasparente.

Adesso che NextBigSound si è allineato con le date del Festival di Sanremo (i numeri desso sono prelevati nella settimana 31 gennaio 6 febbraio à prima serata), vediamo come sono andati i nostri eroi sulle piattaforme sociali. Fabrizio Moro: Non era presente nella prima edizione di SanremoBigData, ma adesso arriva con tutti i suoi numeri +2.778.8% …

MusicaBuzz

Ecco quanto paga VERAMENTE YouTube: paese per paese

Quando Lyor Cohen, il nuovo Capo Globale Della Musica di YouTube (in italiano suona molto Istituto Luce, invece di Global Head of Music), ha scritto che gli artisti non si devono lamentare perché guadagnano circa 3 Dollari ogni 1.000 views, molti hanno iniziato ad alterarsi, compreso Irving Azoff (personal manager di artisti come Bon Jovi, Christina Aguilera e Fleetwood …

MusicaBuzz, Social Music Marketing

Come organizzare un perfetto House Concert

Arriva la stagione dei concerti, le band si moltiplicano e gli spazi rimangono gli stessi. Se vi siete mossi con un leggero ritardo avrete difficoltà nell’organizzare un buon tour, oppure trovare delle singole date; in questo caso vi vengono in aiuto i Concerti Casalinghi. Gli House Concert sono dei mini live ospitati nelle case private, spesso organizzati direttamente dal …

MusicaBuzz

La tecnologia che confonde: FIMI e OEL, due storie italiane

Che OEL faccia musica di merda non c’è dubbio, ma non è un fake artist; ma, appunto, chi sono i fake artist di Spotify? E poi: la FIMI che fa confusione inserendo nel conteggio dei dischi d’oro di un’altra settimana? Questa storia però si è autorisolta con un articolo su RockIt e non serve più …

MusicaBuzz, Social Music Marketing

Concerti: ecco perché vi conviene mettervi in regola (e il locale vi ringrazierà).

Di solito funziona così: esco la sera e vado nei locali a cercare una serata per la mia band, conosco, parlo, lascio demo e tutto quello che serve, così ottengo una data, magari anche pagata, diciamo 150 Euro in tre; e so già che mi saranno date in nero, e quindi non faccio storie. Poi, …

MusicaBuzz, Social Music Marketing

Instagram per i musicisti: una brevissima guida, prometto.

Al momento di definire la galassia web e l’utilizzo che un musicista ne deve fare, arriva sempre il momento della domanda: “Ma Instagram, dici che devo utilizzarla?”. Di solito la risposta è: “Non devi chiederti perché utilizzarla, ma COME utilizzarla!”. PERCHE’ E’ IMPORTANTE. Se Facebook è un vostro personalissimo reality show al quale i vostri amici …

MusicaBuzz, Social Music Marketing

Ecco perché alcuni artisti emergenti non emergeranno mai: 5 errori e 15 soluzioni

Il musicista emergente è una categoria talmente vasta da sfuggire a qualunque statistica. C’è il chitarrista di paese che lavora alle Poste, ma vorrebbe lasciare paesello e impiego per seguire il sacro fuoco del rock. Ma in realtà fa pop melodico e non lo ammette perché il rock è più fico. L’indie band metropolitana che ha …

MusicaBuzz

Come fare soldi su SoundCloud (a inviti). Vale la pena o è la prima crepa del colosso tedesco?

Di fatto “pagare per non esser pagati” è una forma che non piace a nessuno, soprattutto quando ci sono esempi molto vincenti e gratuiti come YouTube, dove come canale partner, puoi guadagnare da 1 dollaro per 1000 views fino ai 5/7 $ per quanto riguarda i lunghi, come le web series. E quindi “non paghi …

MusicaBuzz, Social Music Marketing

I concerti sono la tua principale fonte di reddito? Allora raddoppia gli incassi!

Per tutti gli artisti sotto una certa fascia di popolarità, i concerti sono la principale fonte di sostentamento. Non esistono royalties, diritti d’autore, revenue sharing o streaming che possano arrivare alle somme che si ottengono suonando live. Allora perché non investire in questa forma di guadagno e raddoppiare gli incassi? La parola segreta è: merchandising. …